Seguici su


   
                    COMUNICATO STAMPA*** ASSICURATORI E CONSUMATORI INSIEME PER PROMUOVERE LA CULTURA ASSICURATIVA E LE OPPORTUNITÀ PROFESSIONALI DEL SETTORE    

Partecipa con la tua classe!




Stampa E-mail
Il convegno "Educare al rischio per educare al futuro"

Al convegno "Educare al rischio per educare al futuro" - organizzato a Milano l'11 giugno 2013 - sono stati presentati i risultati dell'iniziativa di educazione assicurativa Io&irischi, diffusa in più di 200 scuole di tutta Italia.

In soli due anni questo schema educativo, realizzato dal Forum ANIA - Consumatori per sensibilizzare i giovani ad assumere un atteggiamento più consapevole nei confronti del rischio, ha già coinvolto 382 classi e oltre 10.000 studenti.

Si tratta di un’iniziativa pluriennale di educazione alla cittadinanza economica consapevole - realizzata in collaborazione con l’Università Cattolica del Sacro Cuore, l’Università Luigi Bocconi e l’Associazione Europea per l’Educazione Economica -, che ha l’obiettivo di collaborare con il mondo della scuola e coinvolgere la famiglia, per far crescere nelle giovani generazioni le capacità e le competenze indispensabili per affrontare le scelte individuali e sociali che si presenteranno nel corso della loro vita.

I ragazzi di oggi sembrano essere molto interessati ai concetti chiave dell’iniziativa, come dimostrano i risultati di un’indagine condotta da un'équipe di ricercatori dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, che ha analizzato i questionari svolti da 655 studenti di età compresa tra gli 11 e i 14 anni, che hanno partecipato all’edizione 2012 del progetto.

Dallo studio emerge, infatti, che la maggioranza dei ragazzi vorrebbe approfondire i temi dell’educazione finanziaria e della prevenzione dei rischi. I test di certificazione delle competenze forniscono, invece, un quadro in chiaroscuro poiché, se ben tre studenti su quattro hanno compreso i concetti di rischio e di prevenzione, solo il 31,1% ha compreso cosa significa mutualità. Solo un ragazzo su tre nelle domande a risposta multipla ha indicato come definizione “un gruppo di persone che si aiutano l’un l’altro per affrontare meglio qualcosa che potrebbe danneggiare uno di loro”. Viene data, invece, dal 73,6% degli studenti una definizione piuttosto verosimile di prevenzione, classificata come “l’insieme di azioni e strumenti che permettono di evitare possibili danni o di ridurne le conseguenze”.

“Assicuratori e consumatori ritengono indispensabile - ha dichiarato il Presidente del Forum ANIA - Consumatori, Silvano Andriani - che le giovani generazioni dispongano delle conoscenze minime necessarie per prendere in futuro, a ragion veduta, decisioni importanti per loro stessi e per le loro famiglie. Io&irischi è il frutto di anni di collaborazione e di rapporto intenso e diretto con il mondo della scuola e dell'università, finalizzato a trasferire agli studenti italiani i concetti basilari della cultura assicurativa. Ora il nostro obiettivo - ha concluso Andriani - è allargare il raggio d’azione del progetto educativo anche ad altri ordini di istituti e alle famiglie con bambini, attraverso metodologie diversificate e nuovi materiali appositamente studiati per le diverse fasce di età.”

 

Io&irischi è un'iniziativa di educazione assicurativa realizzata dal Forum ANIA - Consumatori.
Privacy Policy